Lievitati

Focaccia verde

Ormai lo sapete che amo impastare e divertirmi con i colori così, dopo la focaccia fuxia e quella gialla, questa volta ho voluto provare a prepararne una verde!
Ho messo nell’impasto tanti spinacini, per ottenere una focaccia di un bel verde brillante (che ovviamente si è un po’ perso in cottura) soffice e saporita. Io l’ho arricchita con le mie amate olive taggiasche, ma potete lasciarla semplice o aggiungere pomodorini o degli aghi di rosmarino: sarà comunque buonissima!
Vi è venuta l’acquolina in bocca? Allora è arrivato il momento di mettere le mani in pasta e sfornare una super focaccia.
Eccovi la ricetta.

 


Ingredienti
:
Per il pre impasto:
25 gr di farina 0
25 gr di acqua
2 gr di lievito di birra secco

Per l’impasto:
430 gr di farina 0
300 gr di acqua
120 gr di spinacini
20 gr di olio
10 gr di sale
Olive taggiasche
Sale Maldon
Olio e acqua per la salamoia

 


Procedimento
:
in una tazzina mescolo gli ingredienti del pre impasto e lascio riposare coperto per circa un’ora, fino a che non sarà diventato bello gonfio e pieno di bolle.
Metto gli spinacini nel boccale del frullatore con 200 gr di acqua. Verso nella planetaria la farina, aggiungo l’acqua con gli spinaci e il resto dell’acqua. Aggiungo il lievitino e l’olio. Inizio ad impastare e, dopo qualche minuto, unisco il sale e continuo ad impastare per almeno 15 minuti: l’impasto subito sarà slegato e molto morbido, ma poi diventerà più omogeneo e bello elastico. Quando l’impasto sarà ben incordato (l’impasto si stacca del tutto dalle pareti della planetaria e si avviluppa per bene al gancio) lo trasferisco in un contenitore ermetico leggermente unto d’olio. Lascio lievitare per qualche ora a temperatura ambiente e poi faccio proseguire la lievitazione in frigo per almeno 12 ore (io ad esempio l’ho impastata la sera, per poi cuocerla il giorno dopo a pranzo; se invece volete evitare questo passaggio, basterà aggiungere più , così la focaccia lieviterà in poche ore fuori frigo).
L’impasto dovrà triplicare di volume. Tolgo dal frigorifero e lascio acclimatare per un paio d’ore. Stendo la focaccia direttamente nella teglia, precedentemente unta d’olio (mi aiuto con le mani bagnate). In un bicchiere emulsiono 3 cucchiai di olio con 6 di acqua e verso sulla focaccia (non abbiate paura, sembrerà tanto, ma questo renderà la focaccia morbida!).
Lascio riposare mezz’ora.
Schiaccio l’impasto con i polpastrelli, in modo da creare i classici buchini. Aggiungo un po’ di sale Maldon e le olive. Lascio lievitare per un’altra mezz’ora. Inforno a 200° per circa 20-25 minuti, fino a quando la superficie non sarà bella dorata. Lascio intiepidire prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *