Dolci

Bomboloni al forno

Lo ammetto, non amo molto festeggiare il carnevale e nemmeno friggere, perchè non sono capace e odio l’odore. Ma quest’anno che per colpa di questo maledettissimo virus non possiamo festeggiare, ho pensato che bisognava rimediare, almeno preparando qualcosa di goloso! Mi sono detta: perchè non provare a cucinare dei bomboloni? Ma visto che di friggere non se ne parla, ho cercato una ricetta valida per poterli fare al forno. Sul blog di Simona ho trovato la ricetta perfetta: grazie ai suoi segreti ho sfornato dei bomboloni super soffici, che non hanno nulla da invidiare a quelli fritti che si comprano in pasticceria. Il segreto? Spennellarli con burro fuso e arrotolarli nello zucchero appena sfornati. Se invece preferite una versione più light, potete semplicemente servirli con zucchero a velo. Ovviamente i bomboloni sono buoni così, ma saranno ancora più buoni farciti: noi li abbiamo arricchiti con crema al cioccolato o marmellata di albicocche, ma voi potere sbizzarrirvi, farcendoli con quello che più vi piace.
Lo so, vi è venuta l’acquolina in bocca! Allora eccovi la ricetta.

 

 

Ingredienti:

560 gr di farina manitoba
1/ 2 bustina di lievito di birra in polvere
130 gr di latte intero a temperatura ambiente
130 gr di acqua
1 uovo grande
50 gr di zucchero + quello per ricoprirli
50 gr di burro morbido + quello per rifinirli
la buccia grattugiata di un’arancia
1 cucchiaio di sciroppo d’acero
8 gr di sale

 


Procedimento
:

Metto la buccia d’arancia insieme allo sciroppo d’acero e lascio macerare per almeno due ore (meglio tutta la notte, se avete tempo).
Preparo un lievitino con 95 gr di farina presa dal totale, lievito, 50 gr di latte e 50 gr di acqua presi dal totale. Mescolo con un cucchiaio e lascio lievitare, coperto con un canovaccio, per un paio d’ore (deve risultare bello gonfio e pieno di bolle).
Metto il resto delle farine nella ciotola della planetaria, aggiungo il lievitino, il resto dell’acqua, il latte e lo zucchero. Inizio ad impastare per qualche minuto a bassa velocità. Aggiungo gli aromi, l’uovo e continuo ad impastare, fino a quando non avrò ottenuto un impasto omogeneo ma compatto.
Aggiungo il burro, poco alla volta (io l’ho messo in tre volte), impastando in modo che si assorba bene all’impasto. Infine aggiungo il sale.
Copro con della pellicola e lascio lievitare fino al raddoppio. Stendo l’impasto sul piano di lavoro spolverato di farina e lo stendo di uno spessore di circa un centimetro. Aiutandomi con un coppapasta del diametro di 8 centimetri, creo i miei bomboloni.
Li trasferisco su una teglia rivestita con carta forno, lascando qualche centimetro di distanza tra uno e l’altro. Lascio lievitare per un’ora, coperti con la pellicola. Cuocio a 180° per circa 15 minuti. Nel frattempo sciolgo il burro in una casseruola. Appena sfornati, spennello i bomboloni con il burro e li faccio rotolare nello zucchero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *