Dolci

Crostata natalizia con cannella e nocciole

Non amo i dolci troppo ricchi e con la crema, ma preferisco di gran lunga quelli semplici dal sapore rustico.
Così, mentre tutti si apprestano a sfornare panettoni e pandori o torte super ricche, io vi propongo una semplice crostata che profuma di spezie e nocciole.
Perfetta da servire a colazione, magari accompagnata da una tazza di tè fumante.
Prepararla non è difficile e bastano poche piccole accortezze per ottenere una frolla perfetta.
Trovate tutti i trucchetti qui di seguito:

  • Utilizzate burro molto freddo di ottima qualità;
  • meglio usare lo zucchero a velo, piuttosto che quello semolato: così sarà più facile amalgamarlo nell’impasto;
  • far riposare la frolla avvolta nella pellicola in frigorifero per almeno un’ora (io l’ho lasciata un’intera notte) e dargli la forma di un panetto, invece che di una palla, così sarà più facile da stendere;
  • lavorare la frolla il meno possibile: meno si scalda, più sarà facile poi creare le strisce o le diverse formine;
  • per una cottura ottimale vi consiglio di utilizzare una tortiera microforata con fondo estraibile, così la crostata avrà una cottura uniforme e non farete fatica a toglierla.

Ora non vi resta che provarla: sono sicura che vi piacerà!

 


Ingredienti per una tortiera del diametro di 20 cm
:
230 gr di farina 00
20 gr farina di nocciole (o nocciole tritate finemente)
1 uovo intero
1 tuorlo
120 gr di burro freddo
120 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 pizzico di sale
Marmellata di lamponi

 


Procedimento
:
in una ciotola metto il burro freddo tagliato a tocchetti, aggiungo le farine, lo zucchero, la cannella, il sale e lavoro l’impasto con le mani: otterrò un impasto con la consistenza simile a quella della sabbia. Unisco le uova e impasto velocemente, fino a quando non avrò ottenuto un panetto compatto. Lo avvolgo nella pellicola e lo lascio riposare in frigorifero per almeno un’ora. Infarino il piano di lavoro e stendo la frolla sottile (non la userò tutta, ma ne tengo una parte per fare strisce e stampini), la adagio sulla tortiera e mi aiuto con le mani per farla aderire bene. Aggiungo la marmellata. Taglio le strisce e le formine e le adagio sopra la crostata. Metto in frigorifero a riposare per una mezz’ora (questo passaggio non è obbligatorio, ma permetterà alla crostata di mantenere meglio la forma in cottura). Inforno a 180° per circa 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.