Dolci

Crinkle cake con lamponi e vaniglia

Qualche settimana fa, aggirandomi per gli scaffali del supermercato, ho visto la pasta fillo e mi è venuta voglia di preparare un dolce trovato tempo fa un po’ per caso, navigando tra i blog. Crinkle cake significa letteralmente “torta increspata”: si prepara con la pasta fillo “spiegazzata” e l’aggiunta di una crema liquida a base di latte e uova, che rendono questo dolce croccante sopra e morbido all’interno.
Ovviamente potete arricchirla con la frutta che più vi piace: io ho scelto i lamponi che sono leggermente aciduli e contrastano piacevolmente con la dolcezza di questo dolce.
Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca? Allora eccovi la ricetta.

 

Ingredienti per una pirofila dal diametro di 24 cm:
per la torta:
500 g di pasta fillo
250 g di lamponi
150 g di burro fuso
220 ml di latte
100 g di zucchero
2 uova
1 cucchiaino di vaniglia in polvere

per lo sciroppo:
100 ml di acqua
180 g di zucchero

per decorare:
mandorle a lamelle

 

Procedimento:
Prendo un foglio di pasta fillo (mentre utilizzo i primi, tengo coperti gli altri con un canovaccio, in modo che non si secchino) e lo appoggio su un tagliere, lo spennello con il burro e ne adagio sopra un altro. Li accartoccio, cercando di formare una “fisarmonica” spessa circa 2-3 centimetri. La arrotolo su se stessa, formando una spirale e la adagio al centro della pirofila leggermente unta con il burro. Ripeto l’operazione con gli altri fogli, che arrotolo attorno formando così una spirale. Cerco di metterli vicini, ma non troppo attaccati, in modo da riuscire poi ad inserire la crema e i lamponi nelle fessure. Spennello con il burro fuso rimasto.
Inforno a 180° per 25 minuti. Nel frattempo preparo la crema: metto in una ciotola lo zucchero, la vaniglia, le uova, il latte e mescolo tutto con una frusta. Tolgo la torta dal forno e con delicatezza verso sopra il composto, in modo che penetri nella spirale di pasta fillo. Adagio sopra i lamponi. Inforno di nuovo e continuo la cottura per altri 35- 40 minuti (quando la superficie risulterà dorata la torta sarà pronta). Mentre cuoce preparo lo sciroppo, versando in una pentola lo zucchero e l’acqua. Faccio bollire per un paio di minuti e mescolo con una frusta, in modo che lo zucchero si sciolga bene. Una volta che la torta è pronta verso a filo lo sciroppo su tutta la superficie. Lascio riposare per almeno un’ora, in modo che lo sciroppo si assorba bene.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *