Le pappe di Cotti

Gnocchi alla romana

Se c’è un piatto che mi fa ritornare bambina, son gli gnocchi alla romana. Da piccola aiutavo sempre la mamma a prepararli: lei preparava l’impasto, lo stendeva e, una volta raffreddato, io con il bicchiere formavo i dischi da adagiare nella pirofila. Era un vero proprio lavoro di squadra! Mi divertivo così tanto ad aiutare mamma: forse per questo gli gnocchi poi mi sembravano così buoni… perché li avevamo fatti insieme.
Con questi ricordi nel cuore, qualche giorno fa mi sono messa all’opera, per prepararli per Caterina. Per renderli ancora più accattivanti io ho utilizzato uno stampo a forma di fiore. Inutile dirlo: il gusto delicato e la consistenza morbida hanno subito conquistato la mia cavietta di fiducia 😉 Questi gnocchi sono perfetti per tutta la famiglia: conquisteranno il palato di grandi e piccini.

 

 

Ingredienti per 6 persone:

1 litro di latte
1 cucchiaino di di sale
30 gr di burro + 30 gr per condire (io ho utilizzato l’olio d’oliva)
70 gr di parmigiano grattugiato
2 tuorli
250 gr di semolino di grano

 

 

Procedimento:

in una casseruola piuttosto ampia verso il latte, il sale, 30 gr di burro e faccio scaldare. Una volta che il latte inizierà a sobbollire, verso il semolino a pioggia poco per volta (mi aiuto mescolando con una frusta in modo che non si formino grumi). Continuando a mescolare, unisco i tuorli e 30 gr di parmigiano. Stendo sul tavolo un foglio di carta forno, ci verso sopra l’impasto e con una spatola lo livello in modo che sia uniforme (io l’ho lasciato spesso circa un centimetro). Lascio raffreddare per una mezz’ora. Imburro una teglia da forno. Aiutandomi con un coppapasta ricavo dei dischi e li adagio sul fondo della teglia; guarnisco con un po’ di formaggio grattugiato e qualche fiocchetto di burro se necessario. Inforno a 200° per circa 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *