Primi piatti

Pasta con cavolo riccio

La settimana scorsa, dal fruttivendolo di fiducia, ho trovato il cavolo riccio: un cavolo simile al cugino più famoso, il cavolo nero. Non avendolo mai utilizzato, ovviamente è subito finito nel mio cestino.

L’ho usato per preparare una zuppa fumante, ma ne ho tenuto da parte qualche foglia per prepararci una pasta.

Sono stata davvero soddisfatta del risultato: ho ottenuto una pasta sana, piena di verdure e davvero gustosa. Si tratta di una ricetta veloce ed economica in tutti i sensi, infatti pasta e verdura cuociono insieme nella stessa pentola, così la pasta prenderà ancora di più il sapore intenso del cavolo. Per rendere il tutto più saporito ho aggiunto anche delle olive che, con il loro gusto amarognolo, si sposano davvero bene con la dolcezza del cavolo riccio.

Vi è venuta fame? Allora allacciate il grembiule e mettevi ai fornelli

 

PicsArt_10-19-08.10.54

 

Ingredienti per due persone:

180 gr di pasta

6 foglie di cavolo riccio lavato

20 olive nere

2 cucchiai d’olio

Sale e pepe q.b.

 

PicsArt_10-19-08.13.05

 

Procedimento:

Metto a scaldare l’acqua in una pentola piuttosto capiente.

Taglio le foglie di cavolo riccio a striscioline larghe circa 4 cm, le metto a cuocere nell’acqua bollente salata per 5 minuti. Aggiungo nella pentola anche la pasta. Mentre la pasta cuoce, in una padella antiaderente, verso l’olio e le olive. Scolo la pasta e il cavolo (tenendo da parte un po’ di acqua di cottura) e li aggiungo alle olive. Mescolo per bene, aggiungendo, se serve, un po’ di acqua di cottura. Unisco il sale, il pepe e manteco il tutto per bene.

Servo subito.

PicsArt_10-19-08.12.11

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *