Le pappe di Cotti

Grattini

Qualche settimana fa siamo scesi a Verona dai miei genitori per il weekend. Ho colto l’occasione per vedere alcuni amici e presentare loro Astrid, che ancora non avevano visto. Il pomeriggio abbiamo approfittato del tiepido sole per andare a fare una passeggiata con i nonni: con l’occasione siamo passati a trovare Teresa, la mia tata, una seconda mamma per me. Appena entrati, Caterina ha visto che Teresa stava utilizzando la macchina per la pasta fresca e ovviamente ha voluto subito provare. Quando le ho viste all’opera sono riaffiorati mille ricordi: quando ero piccola facevamo davvero tante cose insieme, ed è stata lei insieme alla mamma e la nonna, che mi ha trasmesso la grande passione per la cucina. Quando ero piccola, mi ricordo che facevamo le tagliatelle e poi, con gli avanzi dell’impasto, Teresa preparava i Grattini da mettere nella minestra: così semplici, ma così buoni, forse perché fatti con tanto amore. Tornata a casa mi è venuta voglia di provare a prepararli: i preparano in un attimo e sono davvero deliziosi. Mi piaceva molto l’idea di preparare da me la pasta per la mia bimba, così ho preso in mano il frullatore e in qualche minuto erano pronti. La ricetta è davvero facilissima: le dosi sono approssimative, la quantità di farina dipenderà dalla grandezza dell’uovo che utilizzerete. Se non li consumate tutti subito, non vi preoccupate: stendeteli su un vassoio e lasciateli seccare all’aria, si conserveranno per qualche giorno dentro un vaso di vetro. Provateli, sicuramente piaceranno a tutta la famiglia, soprattutto ai più piccini.

 

 

Ingredienti per 4 persone:

75 gr di farina 00
75 gr di farina di semola rimacinata
1 uovo
1 pizzico di sale

 

 

Procedimento:

verso le farine, il sale e l’uovo all’interno del frullatore. Aziono le lame e frullo a massima velocità, fino ad ottenere dei piccoli granuli di impasto. Se l’impasto risultasse troppo umido, aggiungo un po’ di farina e frullo nuovamente, fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *