Esplorazioni culinarie

Un pomeriggio all’ Antico Molino Rosso

La scorsa settimana ho avuto l’opportunità di visitare l’Antico Molino Rosso, molino storico che si trova a Buttapietra, in provincia di Verona. La visita è stata davvero interessante: siamo stati accolti da Carmen e Gaetano, proprietario e direttore generale del molino, che ci ha voluto spiegare il loro modo di lavorare e l’importanza di un’agricoltura di tipo biologico.

Abbiamo avuto la possibilità di visitare insieme a lui l’azienda: ci ha mostrato i laboratori dove vengono fatte le analisi sulle farine e i lieviti, attraverso macchinari d’avanguardia, grazie ai quali i tecnici possono rilevare la forza della farina e la presenza di elementi nocivi o altre irregolarità del grano.

 

IMG_0255

Il laboratorio dove vengono analizzate le farine e i lieviti

Gaetano ci ha poi mostrato la cucina, allestita con forni professionali, dove vengono organizzati corsi di panificazione e pizza, sia per esperti del settore che per privati. È stato creato questo luogo d’incontro non solo per mettere le mani in pasta, ma anche per poter parlare di agricoltura e mangiar sano, dando importanza alla qualità delle materie prime.

 

snapseed-05

Eccomi con il proprietario Gaetano Mirandola 

IMG_0254

 La sala dove avvengono gli incontri 

La cosa che mi è piaciuta di più, è stata poter visitare il molino e poter vedere con i miei occhi tutto il procedimento di lavorazione del grano: dal chicco al sacchetto di farina. Mi ha davvero affascinato il perfetto connubio che hanno saputo creare tra la tradizione delle macine e l’innovazione con macchinari all’avanguardia: tradizione e modernità viaggiano a braccetto. L’impianto di macinazione è composto in toto da macine a pietra, alcune antiche e altre nuove, che lavorando a bassa velocità non surriscaldano il grano, che così non perde le sue proprietà.

IMG_0257

    Le nuove macine del Molino

Gaetano è stato davvero orgoglioso di mostrarci un macchinario all’avanguardia, utilizzato per la pulizia del grano dalle impurità che si possono trovare (es. peli di topo, pezzetti si terra..). Questa particolare macchina fa una selezione ottica in base alla grandezza e al colore di ciò che le passa davanti, con una precisione davvero impressionante.

 

IMG_0265

Le impurità che si trovano tra i chicchi di grano

Poi ci ha mostrato come avviene la setacciatura della farina: questa varia in base al tipo di farina che si vuole ottenere, se più o meno grezza. Infine abbiamo potuto vedere come viene miscelata e confezionata la farina.

 

IMG_0281

La parte più grezza della farina

La visita è stata davvero interessante: il molino è davvero bello e la filiera di produzione ordinata ed efficiente. Quello che mi ha colpito di più è l’amore e l’impegno messi da Gaetano e dal suo staff nel lavoro che fanno. Questo si vede e si sente dal modo in cui parla della sua azienda, da come gli brillano gli occhi per l’entusiasmo nel raccontare com’era il molino quando era piccolo e nel come descrive i suoi progetti per il futuro, per promuovere l’agricoltura biologica di qualità e la conservazione di varietà antiche di grano e altri cereali.

Dopo la visita, siamo stati allo shop del molino dove, insieme a Carmen, abbiamo scelto alcune varietà di farine, lieviti madre e pasta, da poter utilizzare nei miei esperimenti culinari.

IMG_0282

L’interno dello Shop: alcune farine prodotte dal Molino

 

IMG_0283

L’interno dello Shop: alcuni tipi di pasta (anche senza glutine)

Che dire, un pomeriggio davvero interessante, trascorso insieme a persone con le quali è un piacere collaborare.

Se capitate nella zona di Buttapietra, fate un salto a visitare l’Antico Molino Rosso: avrete modo di vedere con i vostri occhi l’efficienza di un’azienda che produce prodotti bio di alta qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.