• Primi piatti,  Secondi piatti

    La genovese

    Ho sentito parlare per la prima volta della genovese qualche anno fa, dalla mia amica Carmen, napoletana doc. Mi parlò di questo piatto tipico napoletano a base di carne e cipolle: un sugo molto saporito, con il quale si condisce la pasta. La genovese, come tanti piatti della tradizione, è un piatto semplice, ma che richiede una lunga cottura: in questo modo la carne diventa tenerissima e gustosa. Potete prepararla in modo classico o fare come ho fatto io, che ho utilizzato la slowcooker (una pentola elettrica che cuoce a bassa temperatura, rendendo la carne ancora più morbida). Armatevi di pazienza: ne vale assolutamente la pena! Una volta pronto questo…

  • Primi piatti

    Lasagna tradizionale delle feste

    Da sempre a casa nostra per Natale si prepara la lasagna, quella classica con il ragù! La massima esperta del settore è la Zia Mariella, che prepara una versione super golosa, arricchita anche con mozzarella (che diventa filante) e prosciutto: è buonissimo e solitamente finisce in un attimo 😉 Dovete sapere che Caterina non lo ha mai apprezzato (con mio grande dispiacere), ma ora che ha iniziato la scuola materna e che la mangia li (pare che come la prepara il famigerato cuoco Riccardo non ci siano eguali!), ha chiesto di farla anche a casa. Così un pomeriggio ci siamo messe all’opera e l’abbiamo preparata insieme: io ho preparato gli…

  • Dolci

    Torta al grano saraceno e marmellata di lamponi

    Fin da bambina sono stata abituata ad andare in montagna a camminare. Con i miei genitori andavamo a passeggiare sulla neve d’inverno ed in mezzo ai boschi l’estate: che bello, ma che fatica! La frase che pronunciavo più spesso era: “ma quanto manca? Quando siamo arrivati?” Non ero una bimba molto atletica anzi, direi piuttosto pigra ma, crescendo, molte cose sono cambiate e ho iniziato ad amare lo sport e lo stare all’aria aperta. Poi ho conosciuto mio marito, grande amante della montagna e, vista la sua passione ha fatto innamorare anche me! Viviamo in Trentino e abbiamo la fortuna di avere tutt’attorno posti meravigliosi così, appena possiamo, prendiamo zaini…

  • Antipasti

    Tonno del Chianti

    Oramai lo sapete, mi piace sperimentare e provare nuove ricette che trovo qua e la. Nella mia cucina non mancano di sicuro gli elettrodomestici più strani: l’ultimo arrivato è la pentola elettrica per la cottura a bassa temperatura! È stato subito amore a prima vista: facilissima da utilizzare, rende le pietanze saporite e la carne tenerissima, con un consumo energetico davvero basso. Quando ho letto la ricetta del tonno del Chianti, ovvero il “tonno di maiale”, mi ha subito incuriosito ed ho pensato di provarla utilizzando la mia slowcooker. Si tratta di una ricetta tipica della tradizione toscana, in cui viene utilizzata la lonza di maiale, dapprima la si lascia…

  • Secondi piatti

    Spezzatino con funghi e paprika affumicata

    Da quando mi è stata regalata la slow cooker, mi piace sperimentare nuovi piatti di carne o pesce cotti “in umido”. Da tempo volevo provare a cucinare uno spezzatino con la paprika affumicata così, l’altro giorno, ho preso tutto l’occorrente e mi sono messa all’opera. Io ho cotto tutto nella mia slow cooker, che ha reso la carne tenerissima e molto saporita. Ma se non l’avete, potete tranquillamente cuocerlo a fiamma dolce per un paio d’ore. Il risultato è stato ottimo: la paprika affumicata da a questo spezzatino un sapore davvero speciale, affumicato e leggermente piccante al tempo stesso. Potete servire lo spezzatino con della polenta fumante o delle patate…

  • Primi piatti

    Lasagne con porri, speck cotto e mozzarella

    Durante la settimana il tempo per cucinare è sempre poco: cerco di preparare cose sane e gustose, ma veloci. Il weekend invece c’è più tempo per stare ai fornelli e provare piatti nuovi. Da tempo mio marito mi chiedeva di preparargli una lasagna, così lo scorso fine settimana ho deciso di accontentarlo! Ma oramai mi conoscete, non amo la cucina troppo classica e mi diverto a provare nuovi abbinamenti, così ho pensato di fare una lasagna un po’ diversa dal solito: condita con porro e speck cotto e, per renderlo ancora più filante, anche della mozzarella. La cosa bella di questa lasagna è che non c’è nulla da cuocere oltre…

  • Dolci

    La Russa di Verona

    Qualche giorno fa era il compleanno del mio papà, il primo festeggiato da nonno! Così ho deciso per l’occasione di preparare una torta speciale, che mi ricorda la mia città: La Russa. Ebbene si, questo dolce dal nome tutt’altro che veronese, si può trovare in quasi tutte le pasticcerie della mia città. Si tratta di un dolce golosissimo: una sfoglia che racchiude un morbido ripieno ricco di mandorle e amaretti che, in cottura, formeranno in superficie una crosticina croccante. Io adoro questo dolce: amo mandorle e amaretti, ma non lo avevo mai cucinato, perché pensavo fosse difficile. Così ho chiesto aiuto alla mia cara amica Giulia, blogger come me e…

  • Primi piatti

    Ribollita

    La scorsa settimana ci siamo concessi un’ultima vacanza romantica, prima dell’arrivo del nostro fagottino. Siamo stati qualche giorno in Toscana: é stato meraviglioso e abbiamo visto posti incantevoli, come Siena e la Val d’Orcia, con i suoi magnifici paesini e tramonti mozzafiato. Durante questi giorni abbiamo avuto modo di assaggiare un sacco di prelibatezze: il lardo, i pici, il pecorino e i cantucci con il Vin Santo. In Toscana si mangia bene un po’ dappertutto, ma io ci tenevo ad assaggiare la cucina più semplice e rustica. Così una sera abbiamo preso la macchina e siamo partiti in cerca di un ristorantino che facesse cucina semplice, come quella di una…

  • Dolci

    Tortine all’uva

    Vi domanderete: ma che le salta in mente? Cucinare tortine all’uva a gennaio? Ebbene si, ho deciso di preparare queste tortine proprio ora perché, tornado da Verona dopo il Natale, ho portato con me dell’uva da Recioto, che mi ha regalato lo zio Leopoldo. Il Recioto è un vino rosso passito, tipico della Valpolicella, che si prepara con le “recie” (in dialetto: orecchie), ovvero la parte del grappolo meglio esposta al sole. I grappoli selezionati, vengono lasciati riposare negli appositi essiccatoi per circa 4 mesi, rendendo l’uva meno ricca di acqua e più ricca di zucchero. Si ottiene così, una volta vinificato, un vino dal colore rosso scuro, dolce e…

  • Primi piatti

    Canederli rosa

    Finalmente abbiamo finito il trasloco e ci siamo ambientati nella nuova casetta. La cucina è nuova, quindi ho dovuto imparare come si usano gli elettrodomestici, soprattutto il piano ad induzione, che non avevo mai utilizzato prima. Ora che mi sono ambientata, mi sono rimessa all’opera per voi. Da qualche settimana avevo in mente di cucinare dei canederli: non i classici trentini, con dentro luganega e speck, ma una versione vegetariana, con all’interno la barbabietola. Ho assaggiato questa variante in Alto Adige e mi hanno subito colpito, oltre che per l’ottimo sapore, per il loro bel colore rosa. La barbabietola infatti è un ottimo colorante naturale per dare ai vostri piatti…