• Primi piatti

    I canederli di Marina

    In questo periodo, in cui ci si priva di tutto, mi sono presa un paio d’ore tutte per me! Niente bimbe, né pulizie e nemmeno foto: solo tante chiacchiere e cucina. Marina mi ha accolto nella sua casa meravigliosa per insegnarmi a fare i suoi famosi canederli. Li conoscete? Sono un piatto povero tipico del Trentino Alto Adige: si preparano con pane raffermo, latte e uova, e possono essere arricchiti con speck oppure formaggio. Qui si mangiano solitamente in brodo o asciutti, conditi con una discreta quantità di burro fuso. Marina mi ha insegnato tutti  i trucchetti per ottenere dei canederli perfetti. Insieme abbiamo preparato sia la versione con speck,…

  • Primi piatti

    Orzotto mele speck e noci

    Conoscete l’orzotto? Io l’ho riscoperto da poco e ora lo preparo spesso, cambiando ogni volta il condimento. Il procedimento è lo stesso che per il risotto, ma ha un sapore e una consistenza più rustica e se lo preparate in anticipo rimane comunque bello al dente 😉 Questa volta ho voluto prepararlo con ingredienti del mio Trentino: mele e speck, ai quali per dare un po’ di croccantezza, ho aggiunto delle noci tritate. Il risultato? Da leccarsi i baffi: la dolcezza delle mele contrasta alla perfezione con la sapidità dello speck. Vi è venuta fame? Allora eccovi la ricetta. Ingredienti per 2 persone: ½ porro 100 gr di orzo perlato…

  • Dolci

    Torta al grano saraceno e marmellata di lamponi

    Fin da bambina sono stata abituata ad andare in montagna a camminare. Con i miei genitori andavamo a passeggiare sulla neve d’inverno ed in mezzo ai boschi l’estate: che bello, ma che fatica! La frase che pronunciavo più spesso era: “ma quanto manca? Quando siamo arrivati?” Non ero una bimba molto atletica anzi, direi piuttosto pigra ma, crescendo, molte cose sono cambiate e ho iniziato ad amare lo sport e lo stare all’aria aperta. Poi ho conosciuto mio marito, grande amante della montagna e, vista la sua passione ha fatto innamorare anche me! Viviamo in Trentino e abbiamo la fortuna di avere tutt’attorno posti meravigliosi così, appena possiamo, prendiamo zaini…