• Insalate

    Cavolo cappuccio in agrodolce con uvetta e anacardi

    Adoro le verdure, questo ormai lo avete capito, ma spesso tendo ad utilizzare sempre le stesse e, per abitudine, a cucinarle più o meno nello stesso modo. Così, quando dal fruttivendolo ho trovato il cavolo cappuccio viola, l’ho subito comprato con l’intenzione di cucinarlo in modo un po’ diverso dal solito. È una verdura piuttosto versatile: può essere mangiata sia cruda in insalata che cotta. Solitamente lo preparo stufato in padella, magari per accompagnare un buon arrosto di vitello. Questa volta ho voluto provare a cucinarlo in agrodolce, una via di mezzo tra la solita ricetta e i crauti, che in realtà non amo molto. Il risultato è stato sorprendente:…