Lievitati

Babka con confettura ai frutti di bosco

Quando ho voglia di una coccola a colazione impasto qualcosa di buono. Come la babka, così soffice e burrosa è perfetta per iniziare al meglio la giornata. Dopo aver provato la versione farcita con il cioccolato questa volta ho voluto provare a mettere la confettura di frutti di bosco che a mio avviso si abbina alla perfezione. La dolcezza dell’impasto contrasta piacevolmente con l’acidità della confettura. A me piace gustarla con una tazza di the nero fumante.

Vi è venuta voglia di mettere le mani in pasta? Eccovi la ricetta.

 

Ingredienti:

per il milk roux:

150 g di latte

30 g di farina 00

per l’impasto:

500 g di farina Manitoba

30 g di acqua

3 g lievito di birra secco

1 pizzico di sale

220 g latte

50 g zucchero

50 g burro

3 cucchiai di confettura di frutti di bosco

Tuorlo d’uovo e latte per spennellare

 

Procedimento:

Per prima cosa preparo il milk roux: verso in una piccola casseruola il latte e la farina, la metto sul fuoco, continuando a mescolare con una frusta, fino a quando il composto da liquido non si trasformerà in una crema (ci vorranno 1-2 minuti). Lascio raffreddare coperto con della pellicola. Verso nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero, il lievito, il milk roux, il latte ed inizio ad impastare. Dopo qualche minuto aggiungo il sale e continuo ad impastare, fino a quando non avrò ottenuto un impasto compatto ma omogeneo. Aggiungo metà del burro e continuo ad impastare, fino a quando l’impasto non lo avrà completamente assorbito. Ripeto l’operazione con il resto del burro. Lo trasferisco in una ciotola con coperchio ermetico capiente, leggermente unta. Lascio lievitare fino al raddoppio (il mio impasto ci ha messo circa 4 ore, ma dipenderà dalla temperatura dell’ambiente). Trasferisco l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata. Aiutandomi con il matterello stendo l’impasto di uno spessore di circa 8 millimetri, cercando di dargli una forma a rettangolo. Spalmo sulla superficie la confettura, lasciando qualche centimetro libero sui quattro lati. Arrotolo l’impasto su sè stesso, dal lato più lungo, con la giuntura rivolta verso il basso. Con un coltello seziono l’impasto in due metà per il senso della lunghezza. Formo una treccia con le due metà e poi adagio in uno stampo da plum cake leggermente imburrato. Copro con un canovaccio o un sacchetto di plastica e lascio lievitare per un’altra ora. Inforno a 180° per circa 40 minuti.

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *