Dolci,  Lievitati

Brioche con patate e crema al cioccolato

La storia di queste brioche è davvero particolare! Dovete sapere che, ai tempi dell’università, mi divertivo ad andare in biblioteca a prendere libri di cucina e sfogliarli per poi segnare su un quadernetto le ricette interessanti. Sognavo di provarle, una volta che avessi avuto finalmente una cucina tutta mia.
Sono passati più di 10 anni, ho fatto due traslochi e il quadernetto delle ricette è rimasto sempre chiuso nella mia libreria. Qualche tempo fa, mentre spulciavo tra i ricettari, mi è capitato tra le mani e così ho iniziato a sfogliarlo, in cerca di ispirazione! Ho deciso di provare la ricetta delle brioche di patate, che però ahimè ho scoperto essere completamente sbagliata! Per fortuna, grazie all’esperienza, sono riuscita ad aggiustare il tiro e a salvare l’impasto, che è diventato soffice come una nuvola!
Per rendere le mie brioche più belle, ho voluto dargli una forma speciale (se volete farlo anche voi, trovate qui il video di spiegazione) ma potete dargli la classica forma a brioche o a panino: saranno buonissime comunque! Eccovi la ricetta riveduta e corretta.

 


Ingredienti
:
Per il lievitino:
25 gr di farina 00
25 gr di acqua
1 cucchiaino scarso di lievito di birra secco

550 gr di farina manitoba
300 gr di patate cotte al vapore
50 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo intero ed un tuorlo
1 pizzico di sale
Crema spalmabile al cioccolato per farcire
2 cucchiai di zucchero e acqua per lo sciroppo

 

Procedimento:
Per prima cosa preparo il lievitino: in una ciotolina mescolo la farina con il lievito, l’acqua e lascio riposare per un’ora- un’ora e mezza (il composto dopo il riposo dovrà essere gonfio e pieno di bolle).
Metto nella ciotola della planetaria le patate schiacciate, la farina, lo zucchero, le uova, il pre impasto e inizio ad impastare. Aggiungo il sale e impasto, fino a quando non avrò ottenuto un impasto compatto e omogeneo. Aggiungo metà del burro e continuo ad impastare, fino a quando l’impasto non lo avrà completamente assorbito. Ripeto l’operazione con il resto del burro. Una volta che l’impasto sarà ben incordatox, lo trasferisco in una ciotola con coperchio ermetico capiente, leggermente unta. Lascio lievitare fino al raddoppio (io ho fatto lievitare per qualche ora fuori frigo e poi in frigo).
Formo le brioche (o come ho fatto io che creo delle girelle) e le farcisco con la crema al cioccolato (potete anche farcirle dopo cottura, così sarà più facile!).
Lascio lievitare per un’altra mezz’ora. Spennello con un po’ di latte. Inforno a 180° per circa 30 minuti (dipenderà dalla grandezza delle brioche).
Nel frattempo preparo lo sciroppo: verso lo zucchero in un pentolino con un po’ d’acqua e faccio sobbollire per qualche minuto. Sforno e spennello subito la superficie con lo sciroppo. Lascio raffreddare prima di servire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *