Lievitati

Pizza bianca con patate ‘nduja e scamorza

Avevo sempre sentito parlare della ‘nduja ma, prima di conoscere Matteo, non l’avevo mai provata! Lui ama i cibi piccanti e quindi l’ha fatta assaggiare anche a me, che ero un po’ scettica, ma devo dire che utilizzata nel modo giusto è davvero buona! Solitamente la utilizziamo per condire la pasta, ma questa volta ho voluto provarla sulla pizza, insieme alle patate tagliate finissime e alla scamorza. Il risultato? Una pizza dal sapore rustico ed equilibrato: il gusto delicato della patata si abbina alla perfezione con il sapore deciso della ‘nduja e la sapidità della scamorza.
Se amate il piccante questa pizza fa per voi: eccovi la ricetta!

 

Ingredienti per 4 persone:
450 gr di farina tipo 1
100 gr di semola rimacinata
410 gr di acqua
2 gr di lievito di birra secco
10 gr di fiocchi di patate
10 gr di olio
10 gr di sale
2 patate
200 gr di scamorza non affumicata
50 gr di ‘nduja

 


Procedimento
:
Metto le farine nella planetaria, aggiungo metà dell’acqua e mescolo con un cucchiaio. Il composto non sarà compatto, ma avrà una consistenza granulosa. Lascio riposare per almeno mezz’ora. 
Metto il lievito in un bicchiere: aggiungo un goccio d’acqua e un pizzico di zucchero per attivarlo. 
Aggiungo il lievito alle farine, unisco la metà d’acqua mancante, i fiocchi di patate, l’olio ed inizio ad impastare. Dopo qualche minuto aggiungo il sale e continuo ad impastare: subito l’impasto risulterà appiccicoso, ma con il tempo diventerà elastico. 
Trasferisco in un contenitore ermetico unto d’olio e lascio lievitare per un’ora. Faccio poi proseguire la lievitazione in frigorifero per 20/24 ore. Trascorso il tempo di lievitazione, lascio acclimatare fuori dal frigorifero per un’ora. Stendo l’impasto in una teglia in alluminio ben oliata, poi bagno la superficie con un po’ d’acqua e un goccio d’olio. Taglio le patate a fettine il più sottile possibile, le appoggio sulla superficie della pizza, poi aggiungo sopra un goccio d’olio. Lascio lievitare per un’altra mezz’ora, poi inforno a 250 ° per 10 minuti. Aggiungo la ‘nduja, aiutandomi con un cucchiaino, e la scamorza a fettine. Inforno per altri 5 minuti e servo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *