Dolci

Cheesecake cioccolato pesche e amaretti

Vi ho già detto che la cheesecake è uno dei miei dolci preferiti. Questa volta sono andata a pescare tra i ricordi d’infanzia per cercare ispirazione. In Valpolicella si coltivano le pesche e uno dei dolci tipici dell’estate sono le pesche al forno con cioccolato e amaretti, così ho pensato perché non ricreare lo stesso sapore all’interno di una torta? Il risultato è stato da leccarsi i baffi! Ho preparato questa cheesecake per il mio compleanno e gli amici hanno decisamente apprezzato☺
Condivido con voi la ricetta.

 

 

Ingredienti per uno stampo da 18 cm:

Per la base:

200 gr di biscotti Digestive
100 gr di burro

Per la farcitura:

300 gr di formaggio spalmabile
180 gr di ricotta fresca
60 gr zucchero
2 uova
80 ml di panna fresca
40 gr di amido di mais
150 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio di cacao amaro
2 pesche
2 cucchiai di zucchero
50 gr di amaretti

 

 

Procedimento:

Inizio preparando il guscio: nel frullatore frullo finemente i biscotti, aggiungo il burro fuso e mescolo tutto per bene. Trasferisco il composto sul fondo della tortiera e lo presso con un cucchiaio, in modo che diventi una base bella compatta.
Inforno per 10 minuti a 180° e lascio raffreddare. Nel frattempo in una terrina mescolo i formaggi e aggiungo lo zucchero e la maizena. Unisco al composto le uova (una alla volta) e la panna.
A bagnomaria sciolgo il cioccolato e lo verso nel composto lentamente, aiutandomi con una frusta. Aggiungo anche il cacao e mescolo nuovamente. Trito gli amaretti ne tengo da parte un po’ per decorare e aggiungo il resto al composto. Mescolo bene.
Verso la crema sulla base di biscotti.
Inforno a 180° per circa 40 minuti (se durante la cottura la superficie diventasse troppo scura, coprite con alluminio).
Terminata la cottura lascio riposare nel forno spento per almeno 30 minuti.
Lascio raffreddare. Nel frattempo taglio le pesche le metto in padella con lo zucchero e le faccio cuocere per qualche minuto in modo che si ammorbidiscano. Lascio raffreddare.
Spalmo la superficie della torta con le pesche e decoro con gli amaretti che avevo tenuto da parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *