Lievitati

Pizza all’amatriciana

Ebbene si, ve lo confesso, sono arrivata alla veneranda età di 36 anni senza aver assaggiato una pasta all’amatriciana come si deve! Mi è capitato di mangiare pasta condita con sugo pancetta e cipolla, ma quella non ha nulla a che spartire con la vera ed unica amatriciana! In attesa di assaggiarla, ho pensato bene di utilizzare gli ingredienti di questo famoso piatto per farcire una pizza: inutile dirvi che era strepitosa e che in cinque minuti è finita ;-).
Allora eccovi la ricetta: non vi resta che provare per credere.

 

 

Ingredienti:

100 gr di semola rimacinata
100 gr di farina tipo 2
220 gr di farina per pizza
280 gr di acqua
100 gr di licoli rinfrescato
10 gr di fiocchi di patate
10 gr di olio
10 gr di sale
1 hg di guanciale
150 gr di mozzarella
40 gr di pecorino stagionato a scaglie
200 gr di passata di pomodoro
Pepe
Pomodorini confit (facoltativi)

Procedimento:
Nella planetaria verso le farine, i fiocchi di patate, l’olio, l’acqua, il lievito ed inizio ad impastare. Aggiungo il sale e procedo, fino a quando avrò ottenuto un impasto omogeneo. Trasferisco l’impasto in un contenitore di plastica, precedentemente unto con un po’ d’olio. Lascio lievitare per un’ora e poi faccio proseguire la lievitazione in frigorifero per 20/24 ore. Trascorso il tempo di lievitazione, lascio acclimatare fuori dal frigorifero per un’ora. Effettuo un giro di pieghe, copro con un canovaccio e lascio riposare almeno mezz’ora. Stendo l’impasto in una teglia in alluminio ben oliata, verso sopra la passata e lascio riposare una mezz’ora. Inforno la pizza nella parte bassa del forno a 280° per 10 minuti. Aggiungo la mozzarella e rimetto in forno fino a quando non si sarà sciolta. Farcisco con guanciale, pecorino e pepe. Servo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *