Primi piatti

Riso alla cantonese

Il riso alla cantonese secondo me è l’emblema della cucina cinese in Italia! Il classico piatto che tutti ordinano al ristorante, dite la verità: alzi la mano chi è andato al ristorante cinese e non ne ha mai preso una porzione. Chissà se in Cina esiste veramente un piatto fatto così o è stato adattato ai nostri gusti europei. Fatto sta che a me piace molto e qualche giorno fa ho deciso di provare a prepararlo a casa. Non avevo una ricetta, ma si prepara facilmente anche senza: sono andata ad intuito ed il risultato è stato davvero ottimo! Un riso bello saporito, che ricorda davvero quello che si prende al ristorante. Il segreto per un riso alla cantonese perfetto? Aggiungere al condimento un po’ di radice di zenzero grattugiata 😉

 

 

Ingredienti per 4 persone:

180 gr di riso basmati
½ porro lavato e pulito
150 gr di pisellini surgelati
2 cucchiai di olio di semi
1 fetta di prosciutto cotto tagliata spessa (circa 200gr)
2 uova
Zenzero fresco grattugiato q.b.
Salsa di soia q.b.

Procedimento:

Taglio il porro a fettine sottili, lo metto a stufare in padella con l’olio, aggiungo i pisellini, la salsa di soia e lascio cuocere per 10 minuti. Nel frattempo metto a bollire il riso e taglio il prosciutto a cubetti. In un’altra padella verso un goccio d’olio e metto a cuocere le uova con un goccio di salsa di soia e le faccio strapazzare. Aggiungo lo zenzero grattugiato ai piselli, unisco anche il prosciutto e faccio cuocere un paio di minuti. Una volta cotto, scolo il riso e lo aggiungo al resto degli ingredienti. Aggiungo un po’ di salsa di soia e mescolo per bene. Unisco le uova, mescolo nuovamente. Servo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *