Lievitati

Pizza con crema di piselli e mortadella

Amo la pizza con la mortadella, così quando ho visto l’ultima pizza di Renato Bosco, non ho resistito ed ho voluto subito provarla. Si tratta di una pizza davvero particolare: al posto della salsa di pomodoro una crema di piselli e crescenza, abbinata con mortadella e scorza di limone, che dà alla pizza un tocco di freschezza. Inutile dirvi che era buonissima 😉
Vi ho fatto venire l’acquolina in bocca? Allora eccovi la ricetta.

 

 

Ingredienti per 2 persone:

150 gr di farina per pizza
150 gr di semola rimacinata
10 gr di fiocchi di patate
10 gr di olio
5 gr di sale
2 gr di lievito di birra secco
180 gr di acqua tiepida
un pizzico di sale
120 gr di mortadella con i pistacchi
150 gr di piselli
1 cucchiaio d’olio
100 gr di crescenza
la scorza grattugiata di un limone
sale q.b.

 

 

Procedimento:

In una tazzina verso il lievito, lo zucchero e un goccio d’acqua. Mescolo e lascio riposare per qualche minuto, in modo che il lievito si attivi. Nella planetaria verso le farine, i fiocchi di patate, l’olio, l’acqua e il lievito. Inizio ad impastare: aggiungo il sale e procedo, fino a quando avrò ottenuto un impasto omogeneo. Trasferisco l’impasto in un contenitore di plastica, precedentemente unto con un po’ d’olio. Lascio lievitare per un’ora e poi faccio proseguire la lievitazione in frigorifero per 20/24 ore. Trascorso il tempo di lievitazione, lascio acclimatare fuori dal frigorifero per un’ora. Effettuo un giro di pieghe, copro con un canovaccio e lascio riposare almeno mezz’ora. Stendo l’impasto in una teglia in alluminio ben oliata, poi bagno la superficie con un po’ d’acqua e un goccio d’olio. Lascio riposare un’altra mezz’ora. Nel frattempo metto a bollire i piselli per 10 minuti. Trasferisco nel bicchiere del minipimer, aggiungo l’olio, il sale, crescenza e frullo, fino a quando non avrò ottenuto una crema liscia ed omogenea. Inforno la pizza a 250° per circa 15 minuti: una volta che la superficie sarà bella dorata tolgo la piazza dal forno, spalmo la superficie con la crema di piselli, aggiungo la mortadella e la scorza di limone. Servo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *