Primi piatti

Lasagna porri e salmone

Quest’anno festeggeremo il Natale a casa nostra, così mi sono messa a pensare al menù. Vorrei preparare qualcosa di buono, particolare e non per forza tradizionale. Così mi è venuta l’idea di provare una lasagna, diversa da quella classica con il ragù, ma farcita con salmone affumicato e i miei adorati porri. Il risultato? Un successone: il sapore dei porri si abbina alla perfezione con l’affumicato del salmone. Il maritino ha decisamente apprezzato, tanto che ha fatto subito il bis 😉
Se volete provarla anche voi, eccovi la ricetta.

 

 

Ingredienti per 6 persone:
10/12 sfoglie per lasagna
1 l di latte intero
50 gr di burro
120 gr di farina
200 gr di salmone affumicato
2 porri grandi puliti e lavati
1 cucchiaio d’olio
sale e pepe q.b.

Procedimento:

Taglio i porri a rondelle e li metto a stufare in padella per qualche minuto con l’olio, il sale e il pepe.
Preparo la besciamella: metto a scaldare in una pentola il latte e a parte faccio sciogliere il burro a fuoco basso; poi spengo il fuoco e aggiungo la farina a pioggia, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Rimetto il pentolino sul fuoco dolce e mescolo, fino a far diventare il composto bello dorato. Aggiungo il latte un po’ alla volta al composto di burro e farina e mescolo energicamente il tutto con la frusta. Aggiungo sale e pepe e cuocio per 5-6 minuti a fuoco dolce, continuando a mescolare, finché la salsa si sarà addensata e inizierà a bollire. A quel punto la besciamella sarà pronta.
Taglio il salmone a striscioline.
Imburro una teglia da forno, la cospargo con un po’ di besciamella e ci adagio sopra due sfoglie. Ricopro con la besciamella, un po’ di porro, salmone. Ricopro con altre sfoglie, besciamella, porro, salmone. Continuo a comporre la lasagna, fino a quando non sarò arrivata al bordo della teglia.
Ricopro tutto con besciamella, porro e salmone.
Copro con un foglio di alluminio e inforno per circa 40 minuti a 200°. A metà tolgo l’alluminio e ultimo la cottura.
Se è possibile lasciate riposare nel forno spento per una mezz’ora prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *