Secondi piatti

Costine con senape al miele e semi di finocchio

Non amo molto cucinare la carne, ma da quando ho ricevuto in regalo la slowcooker, devo dire che cucinarla mi da molta più soddisfazione! La cottura a bassa temperatura rende la carne molto più tenera e saporita, senza aggiungere molti grassi. Qualche tempo fa, ho voluto provare a preparare le costine in modo diverso: invece di farle alla brace o con la salsa barbecue, ho pensato di abbinarle alla senape al miele. Il risultato? Da leccarsi le dita! Ho ottenuto delle costine tenerissime (si sono staccate completamente dall’osso!) con un sapore leggermente dolce, che si abbina alla perfezione con la sapidità della carne di maiale. Inutile dire che sono sparite in cinque minuti 😉
Se vi va di provarle, eccovi la ricetta

 

 

Ingredienti per due persone:

6 costine di maiale
2 cucchiai di senape al miele Maille
1 cucchiaio di miele
4 gocce di salsa Worcestershire
1 cucchiaino di semi di finocchio
un cucchiaio di sale aromatico
un goccio d’olio
180 ml di acqua tiepida

 

 

Procedimento:
massaggio le costine con il sale aromatico e lascio riposare per dieci minuti. In una ciotola verso la senape, il miele, la salsa Worcestershire e mescolo per bene. Aggiungo l’acqua e mescolo nuovamente. Verso in padella l’olio, aggiungo la carne e la sigillo su tutti i lati per un paio di minuti.
Trasferisco le costine nella slowcooker. Nella padella ancora calda verso metà del composto con la senape e deglasso i succhi lasciati dalla carne. Verso sopra le costine, aggiungo il resto del composto, unisco i semi di finocchio e copro con il coperchio. Accendo la slowcooker in modalità HIGH e lascio cuocere per 4 ore, senza alzare il coperchio. Trascorse le prime 4 ore tolgo il coperchio e mescolo leggermente le costine (saranno diventate così tenere che tenderanno a staccarsi completamente dall’osso), in modo che quelle che si trovavano sotto si spostino sopra e viceversa. Rimetto il coperchio, avendo l’accortezza di lasciarlo però leggermente aperto ( io ho messo uno stuzzicadenti in modo che possa fuoriuscire un po’ di vapore) e lascio cuocere per altre 2 ore. Servo le costine ben calde, accompagnate da un’insalata fresca o delle patate arrosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *