Secondi piatti

Pulled beef

Per Natale la mia dolce metà mi ha fatto un regalo speciale. Mi conosce bene e sa che adoro sperimentare in cucina e così mi ha regalato una Crockpot! La conoscete? Si tratta di una pentola speciale che cuoce lentamente a bassa temperatura. Mi aveva sempre incuriosito, così appena è arrivata mi sono subito messa all’opera. Che dire, ne sono entusiasta: questo tipo di cottura rende i cibi più saporiti e gustosi senza aggiungere troppi condimenti. Carne e pesce diventano tenerissimi, non serve scegliere tagli pregiati. Ormai ho provato diverse ricette: tutte sono riuscite davvero bene. Tra le tante che ho trovato, mi ha subito incuriosito quella del Pulled beef: si tratta di un pezzo di carne di manzo, insaporito con cipolla e salsa barbecue, sfilacciato una volta cotto. Nei paesi anglosassoni viene utilizzato per farcire soffici panini. Prepararlo con la crockpot è un gioco da ragazzi: pochi semplici ingredienti e il tempo di cottura necessario et voilà, otterrete della cane morbidissima dal sapore davvero speciale. Mentre la carne cuoceva, ho avuto tutto il tempo di preparare dei panini morbidi con cui servirla. I nostri vicini, che hanno fatto da cavie, hanno decisamente apprezzato! Se vi è venuta l’acquolina in bocca, non vi resta che andare in cerca di una crockpot e allacciare il grembiule. Qui sotto trovate la ricetta.

 

 

Ingredienti per 6 persone:

1.200 gr di muscolo di manzo
2 cipolle
1 bicchiere di vino rosso
150 gr di salsa barbecue
sale e pepe q.b.

 

Procedimento:

Taglio le cipolle e le metto sul fondo della crockpot. Insaporisco la carne con sale e pepe, la faccio rosolare in padella antiaderente su tutti i lati per un paio di minuti. Trasferisco la carne sopra le cipolle. Nella stessa padella dove ho fatto rosolare la carne verso il vino e lo scaldo in modo che evapori l’alcool e poi lo verso sopra la carne. Copro con il coperchio e lascio cuocere in modalità LOW per 8 ore. Con due forchette sfilaccio la carne, aggiungo la salsa barbecue, mescolo per bene e faccio cuocere per un’altra ora sempre in modalità LOW. Servo accompagnata con pane caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *