Antipasti

Salsa verde a modo mio

Insieme ad un gruppo di amici, quest’anno, abbiamo deciso di prendere un orto in affitto.

L’idea di curare un pezzo di terra e raccogliere i suoi frutti mi ha subito attirato.

Ormai abbiamo piantato quasi tutto e ora aspettiamo che sole, acqua e cure facciano crescere frutta e verdura. La cosa bella del nostro orto è che si trova vicino casa nostra: insieme a ricottina ci vado sempre a piedi, così oltre a curare l’orticello, ci facciamo pure una bella passeggiata nel verde.

La scorsa settimana abbiamo iniziato a raccogliere i primi cespi di insalata e, visto che anche il prezzemolo era bello rigoglioso, ne ho raccolto un po’.

Da tempo volevo preparare della salsa verde e ho colto subito la palla al balzo.

Mamma Anna solitamente la preparava per accompagnare il bollito: io, la mia personale versione, con senape e sarde di lago, l’ho utilizzata per farcire delle piadine fatte in casa, durante una cena tra amici.

Devo dire che è stato un successone!

Si prepara in un attimo e si conserva in frigo per qualche giorno; è ottima spalmata sui crostini ma anche per insaporire pesce bollito o carne.

Se vi è venuta l’acquolina in bocca, non dovete far altro che leggere la ricetta e mettervi all’opera.

Sono sicura non ve ne pentirete.

PicsArt_06-07-09.42.44

Ingredienti:

60 gr di prezzemolo lavato e pulito

2 cucchiai di pane grattugiato

1 uovo sodo

10 olive taggiasche denocciolate

100 gr di olio

1 cucchiaio di senape di Digione

2 filetti di sarde di lago sott’olio

1 pizzico di sale

PicsArt_06-07-09.43.37

Procedimento:

metto nel boccale del frullatore il prezzemolo, le olive, l’uovo sodo tagliato a metà e frullo il tutto.

Aggiungo il resto degli ingredienti e frullo nuovamente, fino a quando non avrò ottenuto una salsa omogenea (se risultasse troppo compatta aggiungo altro olio).

Servo subito o conservo in frigorifero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *