Antipasti

Focaccia rovesciata con pomodori e origano

Ieri al mercato ho trovato dei bei pomodori Costoluto, provenienti dalla Sicilia. Io li adoro, e così li ho subito comprati, pensando che probabilmente saranno gli ultimi della stagione.

Il pomodoro Costoluto è uno dei miei preferiti: mi piace in insalata, magari insieme a della mozzarella, condito con qualche cucchiaio di pesto, che rende il tutto più saporito.

Ma questa volta volevo provare a fare qualcosa di diverso. Durante una festa di compleanno, anni fa, ho assaggiato una focaccia un po’ diversa delle altre: era stata cotta al contrario (ovvero sulla teglia era stata messa prima la farcia e poi l’impasto) e poi capovolta una volta cotta.

Mi era sembrata un’idea carina e ho sempre pensato di provare a farla: così quando ho trovato dei bei pomodori maturi, ho pensato fosse giunto il momento.

Si tratta di una ricetta davvero facile: bastano pochi semplici ingredienti e la voglia di impastare, per creare una focaccia gustosa e originale, da servire durante un aperitivo tra amici. Io l’ho gustata per pranzo, accompagnata a dei bocconcini di mozzarella fresca.

Per preparare l’impasto potete utilizzare la farina che preferite: questa volta io ho utilizzato quella di farro, già miscelata con il lievito madre secco che, secondo me, si abbina molto bene con origano e pomodoro e rende la focaccia ancora più rustica.

Ne sentite già il profumo e vi è venuta voglia di provarla? Eccovi la ricetta…

 

PicsArt_12-09-03.12.52

 

Ingredienti:

500 gr di farina di farro con lievito madre secco di Antico Molino Rosso

220 gr di acqua tiepida

30 gr di olio più un po’ per il fondo e la superficie della focaccia

1 cucchiaino di zucchero

5 gr di sale

2 pomodori Costoluto lavati e puliti

sale Maldon, origano e pepe q.b.

 

PicsArt_12-09-03.11.59

 

Procedimento:

in una ciotola capiente verso la farina, lo zucchero, l’olio, l’acqua ed inizio ad impastare. Aggiungo il sale ed impasto fino a quando non avrò ottenuto un impasto omogeneo ed elastico. Copro con la pellicola e lascio lievitare per almeno 4 ore.

Trascorse le ore di lievitazione, taglio i pomodori a fette il più sottili possibile.

Verso un cucchiaio di olio sul fondo della teglia, lo distribuisco su tutta la superficie e la ricopro di fettine di pomodoro. Condisco con origano, sale Maldon e pepe. Stendo l’impasto lievitato, in modo da formare un disco dello spessore di 1-2 centimetri. Adagio l’impasto sopra i pomodori, e lo faccio aderire per bene alle pareti. Con i rebbi della forchetta bucherello la superficie e la ungo con un cucchiaio d’olio.

Inforno a 200° per circa 25-30 minuti. Lascio intiepidire e servo capovolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *