Dolci

Ciambella cacao e nocciole

Tra poco cambieremo casa e dove ci trasferiremo non avremo il gas, ma il fornello ad induzione. Così approfitto di questi ultimi giorni per preparare qualcosa di buono con la mia pentola fornetto.

La casa è piena di scatoloni, ma la voglia di cucinare non mi ha ancora abbandonato!

Ho pensato di preparare un ciambella semplice e golosa, da offrire agli amici che, in questi giorni, si sono resi disponibili ad aiutarci. Io con la panciotta che mi ritrovo non posso fare molto: eh si perché, per chi ancora non lo sapesse, a febbraio arriverà Caterina!

Per rendere la mia ciambella più golosa, ho pensato di utilizzare il cacao e la crema di nocciole biologica (fatta con sole nocciole e zucchero, senza cioccolato) che preparano i genitori della mia cara amica Giulia.

La ciambella è risultata davvero soffice e leggera, visto che non ho utilizzato burro, così buona che è sparita in poche ore.

Questo dolce è perfetto da gustare a colazione o a merenda e sicuramente piacerà anche ai più piccini.

Se non avete la pentola fornetto, non temete: basterà cuocere la torta in forno a 180° per una mezz’ora circa.

Vi va di provarla?

Eccovi la ricetta.

 

PicsArt_12-04-08.28.38

 

Ingredienti:

3 uova

150 gr di farina

70 gr di cacao amaro ( io ho utilizzato la il cacao per cioccolata Fogarolli)

1 bustina di lievito per dolci

gocce di cioccolato q.b.

50 gr di crema di nocciole

80 gr di olio di semi

80 gr di latte

100 gr di zucchero

 

PicsArt_12-04-08.29.35

 

Procedimento:

Nel frullatore inserisco la farina, il cacao, lo zucchero e frullo tutto.

Aggiungo le uova, la crema di nocciole, il latte e frullo nuovamente.

Infine unisco il lievito e frullo tutto.

Verso l’impasto nella pentola fornetto, precedentemente imburrata e infarinata.

Guarnisco con gocce di cioccolato e metto il coperchio.

Cuocio a fiamma vivace per cinque minuti, poi abbasso la fiamma al minimo e cuocio per altri 25 minuti.

Lascio raffreddare prima di servire.

Tra poco cambieremo casa e dove ci trasferiremo non avremo il gas, ma il fornello ad induzione. Così approfitto di questi ultimi giorni per preparare qualcosa di buono con la mia pentola fornetto.

La casa è piena di scatoloni, ma la voglia di cucinare non mi ha ancora abbandonato!

Ho pensato di preparare un ciambella semplice e golosa, da offrire agli amici che, in questi giorni, si sono resi disponibili ad aiutarci. Io con la panciotta che mi ritrovo non posso fare molto: eh si perché, per chi ancora non lo sapesse, a febbraio arriverà Caterina!

Per rendere la mia ciambella più golosa, ho pensato di utilizzare il cacao e la crema di nocciole biologica (fatta con sole nocciole e zucchero, senza cioccolato) che preparano i genitori della mia cara amica Giulia.

La ciambella è risultata davvero soffice e leggera, visto che non ho utilizzato burro, così buona che è sparita in poche ore.

Questo dolce è perfetto da gustare a colazione o a merenda e sicuramente piacerà anche ai più piccini.

Se non avete la pentola fornetto, non temete: basterà cuocere la torta in forno a 180° per una mezz’ora circa.

Vi va di provarla?

Eccovi la ricetta.

Ingredienti:

3 uova

150 gr di farina

70 gr di cacao amaro

1 bustina di lievito per dolci

gocce di cioccolato q.b.

50 gr di crema di nocciole

80 gr di olio di semi

80 gr di latte

100 gr di zucchero

Procedimento:

Nel frullatore inserisco la farina, il cacao, lo zucchero e frullo tutto.

Aggiungo le uova, la crema di nocciole, il latte e frullo nuovamente.

Infine unisco il lievito e frullo tutto.

Verso l’impasto nella pentola fornetto, precedentemente imburrata e infarinata.

Guarnisco con gocce di cioccolato e metto il coperchio.

Cuocio a fiamma vivace per cinque minuti, poi abbasso la fiamma al minimo e cuocio per altri 25 minuti.

Lascio raffreddare prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *