Dolci

Morbidosa pesche e amaretti

Qualche giorno fa sono stata invitata a casa di amici per un apericena e volevo portare qualcosa, così ho pensato: perché non preparare la morbidosa alle fragole? Poco tempo, fa per caso, è nata questa torta che adoro e che, dopo il primo assaggio, è finita dritta dritta sul blog.

L’altra sera però in casa non c’erano fragole, così visto che avevo delle belle pesche noci ho pensato di provare a creare una variante della ricetta originale. Ho abbinato pesche ed amaretti, che secondo me si sposano bene insieme; per dare un tocco in più ho aggiunto anche un po’ di liquore all’uovo, che ha dato al mio dolce un sapore più deciso. Sono stata davvero soddisfatta del risultato: ho sfornato un dolce soffice che è piaciuto a tutti gli invitati (infatti nel giro di pochi minuti è letteralmente sparito).

Vi ho ingolosito? Allora allacciate i grembiuli e mettetevi all’opera!

 

 

Ingredienti:

300 gr di ricotta

200 gr di farina 00

La punta di un cucchiaino di polvere di vaniglia

3 uova

80 gr di olio di semi

150 gr di zucchero

2 pesche noci (con la buccia) lavate e tagliate a fettine sottili

20 gr di amaretti sbriciolati

50 gr di liquore all’uovo

1 bustina di lievito per dolci o 4 cucchiaini di cremor tartaro

 

 

Procedimento:

Inserisco nel boccale del frullatore l’olio, le uova, lo zucchero, la ricotta, il liquore, la vaniglia e frullo tutto. Aggiungo la farina, 10 gr di amaretti sbriciolati, il lievito e frullo nuovamente. Verso l’impasto nella tortiera rivestita di carta forno. Guarnisco con le fettine di pesca (faccio in modo che affondino leggermente nell’impasto; in cottura poi tenderanno a scendere) e il resto degli amaretti sbriciolati.

Inforno a 180° per circa 30 minuti. Lascio raffreddare prima di servire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.