Secondi piatti

Polpette di ricotta e menta

Quando il giovedì mattina passo per il mercato e vedo la ricotta fresca del contadino, non so resistere!
Così anche questa volta ne ho presa un bel po’: così bianca e delicata, perfetta per creare abbinamenti dolci o salati. La utilizzo spesso per preparare dolci o torte salate; questa volta però volevo che diventasse la protagonista indiscussa della mia ricetta. Così, visto che qualche giorno fa mi sono imbattuta nel contest di Chiarapassion “il pomodoro italiano si veste di gusto”, che ha come protagonista il pomodoro, ho pensato: perché non creare la mia personale versione delle polpette al sugo? Invece della carne questa volta ho voluto utilizzare, indovinate un po’, la ricotta! Bastano pochi semplici ingredienti per creare un piatto gustoso e delicato, che piacerà anche ai più piccini: sarà divertente “pasticciare” con loro per prepararle. Questo piatto è davvero versatile: può essere un secondo piatto un po’ diverso o, se messo in piccole ciotoline, un ottimo finger food da offrire durante un aperitivo con gli amici. Si tratta di un piatto abbastanza leggero, poiché il sugo è preparato solo con polpa di pomodoro, sale e peperoncino (è facoltativo, se non lo amate o le preparate per i bimbi potete sostituirlo con il basilico), niente olio. Potete preparare queste polpette anche il giorno prima e riscaldarle il giorno dopo: non perderanno il loro fantastico profumo. Vi ho incuriosito un po’? Ecco qui la ricetta se le volete provare.

 

 

Ingredienti per 4-6 persone:

600 gr di passata di pomodoro

130 gr di pane in cassetta

20 foglie di menta fresca già lavata

500 gr di ricotta

1 uovo

80 gr di pecorino grattugiato

Peperoncino, sale q.b.

Pan grattato q.b.

 

 

Procedimento:

In una ciotola di vetro bella capiente mescolo le uova e la ricotta. Metto nel frullatore il pane in cassetta e la menta, frullo tutto e lo aggiungo al composto. Mescolo per bene con un cucchiaio, aggiungo il pecorino e qualche cucchiaio di pangrattato, fino ad ottenere un impasto bello compatto. Metto a riposare in frigorifero per almeno una mezz’ora. In una casseruola piuttosto grande verso il pomodoro, il sale, il peperoncino e accendo il gas a fiamma bassa in modo che si scaldi lentamente.

Tolgo l’impasto dal frigorifero (dovrebbe essersi addensato ulteriormente; se vi sembrasse un po’ morbido aggiungete dell’altro pan grattato) e con le mani umide formo delle polpette e le immergo nel sugo. Copro con il coperchio e lascio cuocere per 20 minuti a fiamma bassa, mescolando con delicatezza di tanto in tanto.

Servo subito.

 

Con questa ricetta partecipo al contest “Il Pomodoro italiano si veste di Gusto” di Chiarapassion in collaborazione con La Fiammante”.

contest-chiarapassion-Pomodoroitaliano-lafiammante

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.