Dolci

Tortine semintegrali con sciroppo d’acero e mele Topaz

Qualche giorno fa ho ricevuto un pacco direttamente dall’Antico Molino Rosso, storico molino veronese che produce farina biologica macinata a pietra. Dovevate vedermi: sembravo una bambina curiosa, come quando arriva Babbo Natale!

Nel pacco ho trovato tanti tipi di farine diverse: farro, semintegrale con amido di frumento, segale e grano. Insomma ce n’era per tutti i gusti!

Ho voluto subito provare a cucinare qualcosa; in casa avevo delle belle mele Topaz, una varietà che si trova qui in Trentino. Ha la buccia di un bel rosso vivo, la sua polpa è piuttosto compatta ed ha un sapore piuttosto acidulo e aromatico. Così ho pensato: perché non preparare delle tortine? Volevo ottenere un dolce gustoso ma sano, non troppo dolce e senza usare il burro. Ho ottenuto delle tortine davvero buone e soffici: l’asprigno delle mele Topaz si sposa benissimo con la dolcezza dello sciroppo d’acero, il tutto reso croccante dalla presenza dei semi di papavero.

Se togliete la ricotta, che è facoltativa, ne otterrete una versione vegana perché non ho utilizzato ne uova ne burro.

Queste tortine sono buone mangiate in ogni momento della giornata, ma secondo me particolarmente adatte per una colazione sana e leggera.

Che dite? Volete provare a prepararle anche voi?

 

 

Ingredienti per 3 tortine o 6-8 muffin:

250 gr di farina semintegrale Aida per dolci di Antico Molino Rosso

6 cucchiai di olio di semi

4-6 cucchiai di sciroppo d’acero

½ cucchiaino di cannella in polvere

5 gr di semi di papavero

50 gr di ricotta (facoltativa)

3 cucchiaini di lievito per dolci

170 ml di acqua tiepida

2 mele Topaz

Sciroppo d’acero per completare

Procedimento:

Nel frullatore inserisco la farina, il lievito e frullo tutto. Aggiungo lo sciroppo d’acero, la cannella e frullo nuovamente. Unisco la ricotta, l’acqua, i semi di papavero e frullo a media velocità.

 

 

Verso il composto negli stampini, aggiungo sulla superficie le mele dopo averle sbucciate e tagliate a fettine sottili. Con un cucchiaio verso sopra ogni tortina qualche goccia di sciroppo d’acero.

Inforno a 180° per circa 20 minuti.

 

 

2 Comments

    • Silvia Richelli

      Ciao Alice, che piacere sentirti! Grazie per i complimenti….a volte basta un po’ di fantasia per rendere una cosa buona anche bella:-) a prestò! Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.