Primi piatti

Pasta cacio pepe e porri

Qualche sera fa, di ritorno da un bel giro in montagna avevo proprio una gran fame, ma il frigo era praticamente vuoto!

Le uniche cose che ho trovato sono state mezzo porro e del pecorino fresco e allora ho pensato: perché non mettere tutto insieme per creare una cacio e pepe un po’ diversa?

Beh, che dire: sarà stata la gran fame, ma la pasta era davvero ottima. La dolcezza del porro si abbina alla perfezione con la sapidità del pecorino che, mescolato con un po’ d’acqua di cottura della pasta, crea una cremina davvero deliziosa. Mi sa tanto che questo diventerà uno delle mie “ricette salva vita”, perfetta per quando si deve preparare un pranzo veloce, ma comunque pieno di gusto.

Non vi resta che provare: ecco a voi la ricetta.

 

 

Ingredienti per 2 persone:

200 gr di pasta corta

100 gr di pecorino grattugiato

½ porro già lavato

1 cucchiaio di olio

Acqua di cottura della pasta

Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Metto a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo taglio il porro a rondelle sottili e lo faccio stufare per qualche minuto in una padella con l’olio, il sale ed un goccio d’acqua. Scolo la pasta al dente e la trasferisco in una ciotola piuttosto capiente; aggiungo il porro e mescolo.

Aggiungo un po’ alla volta il pecorino e amalgamo il tutto aiutandomi con un po’ di acqua di cottura: si creerà così una cremina bianca. Aggiungo abbondante pepe macinato fresco. Servo subito.

2 Comments

  • tizi

    Ecco, io ho giá l’acquolina! La pasta cacio e pepe secondo me é uno dei piatti piú buoni al mondo se cucinata a dovere e l’idea di aggiungere il prro la trovo semplicemente geniale! Te la copieró di sicuro 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.