Primi piatti

Zuppa di cavolo nero e farro

Durante la stagione invernale mi piace cenare con una bella zuppa fumante: ne ho provate varie versioni, utilizzando sempre gli ingredienti di stagione.

Qualche giorno fa ho provato a crearne una versione con il cavolo nero, si tratta di una zuppa davvero semplice e leggera, con pochi ingredienti, ma dal sapore particolare.

La zuppa sarà buona anche appena preparata, ma secondo me, ancora più buona se mangiata il giorno dopo, così potrà insaporirsi ancora di più.

Non vi resta che provarla!

 

 

Ingredienti per 3 persone:

400 gr di cavolo nero lavato

40 gr di farro

Circa 300 ml di acqua

Un cucchiaio d’olio

Un cucchiaio di dado granulare senza glutammato

 

Procedimento:

Dopo aver lavato per bene il cavolo nero, lo taglio a pezzetti larghi circa 5 cm. In una pentola verso l’olio e lo faccio scaldare, subito dopo aggiungo il cavolo nero, bagno con l’acqua calda, aggiungo il dado granulare e lascio cuocere per una mezz’ora circa con il coperchio.

Una volta che la zuppa sarà cotta, con un mestolo, ne trasferisco circa metà in una ciotola e con il frullatore ad immersione frullo quello che resta nella pentola.

Rimetto nella pentola la parte di zuppa che avevo tolto e porto a bollore; aggiungo il farro e faccio cuocere per circa 20 minuti (il tempo dipenderà dal farro che utilizzerete) con il coperchio.

Una volta che il farro sarà cotto la zuppa sarà pronta per essere mangiata: servitela ben calda con un filo d’olio d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.